Il CircuiTour di Bellofatto a Torre Guaceto

“Il sindaco di Carovigno, già prima di me, vuole che il rione Terra si faccia quartiere, un quarto di paese pieno.”

“Vuole che vada oltre le sue mura, che invada il paese da tutti i quarti come un randagio che va senza una direzione rettilinea.”

Stavolta non c’è l’obiettivo del sindaco, bensì quello della Riserva di Torre Guaceto che si lascia andare da tutti i quarti oltre i suoi confini. Riserva che invade di testa sua perché si fida di sé dopo essersi affidata, bruciata e offesa. Area che vuole cambiare l’aria senza togliere la vecchia ai riluttanti, ai diffidenti, a chi gli basta l’esistente. Se ci si affaccia tutti dallo stesso punto panoramico più alto per immortalare il mare dall’alto si finirà col caderci dentro e non sapere dove, perché abbiamo dimenticato di essere noi mare.

Il CircuiTour è un percorso circolare e irregolare adatto ai randagi e venerdì 7, in occasione della prima escursione teatrale naturalistica di Bellofatto, attori e narratori insieme al pubblico siamo stati palude, duna, torre e mare, anche mondo. Siamo stati mondo grande dove nessun luogo è distante.

Il CircuiTour è la seconda cosa che faccio di testa mia.

Vito Carenza

Vi aspetto con Franco Miccoli tutti i venerdì.

Foto e video di Giampiero Saracino

Lascia un Commento

Your email address will not be published. All fields are required.