Duet remastered

Con il passaggio dalla morte alla vita i sanvitesi e la diva sono legittimati a manipolare gli effetti della visione di città.

Consumato il debito di sonno i sette protettori di San Vito dei Normanni e Claudia Cardinale tornano in paese. Piazza Leonardo Leo indossa le nuove autoreggenti bianche già dal mattino del primo venerdì di luglio che dà il via ai festeggiamenti dei patroni San Vito e San Vincenzo Ferreri. La breve assenza della diva non ne ha cancellato la trasparenza. Seduce senza riparo, sudato o bagnato di pioggia il seno si acquieta dentro un saloon. La stessa mano ripone i capelli e lo spirito dietro l’orecchio davanti ai soliti sguardi eccitati dei giocatori delle tre carte. Smarriscono il controllo delle mani i due pony boys, il moicano frena la sua riportandola sulla cima dei capelli. “A nessuno frega più niente della festa se non dei suoi vezzi”, riprende parafrasandosi l’uomo impeccabile rivolto all’anziana matrona che mai saprà distinguere il reale dall’immaginario possibile. Vera e Crocifisso sono al bar accanto alla chiesa di San Giovanni, ordinano caffè come un anno fa. E’ il loro secondo incontro, voluto. Crocifisso si toglie gli stessi occhiali da sole e si accomoda sempre a braccetto con la piazza mentre Vera la fronteggia. I due parlano ad arte, lei riapre la borsa per estrarre il solito filo d’argento con una sola piccola sfera fredda come Urano o l’acino di Verdeca. Castello d’Alceste è stato spolverato ma le catene a San Biagio non sono state ancora spezzate dopo la profanazione del luogo sacro ad opera di quel Crocifisso con cui Vera non banchetta ancora. L’uomo sente passare nel suo orecchio il dramma sacro Dalla Morte alla Vita di Santa Maria Maddalena, con la leggerezza più matura vuole che quelle note passino ogni lunedì nelle orecchie di tutti i sanvitesi. La coppia è seduta senza riparo dalla pioggia di cipria rosa, Vera prova a scacciare qualcosa dalle guance prima di rimettersi in gioco.

precedente

Lascia un Commento

Your email address will not be published. All fields are required.