+39 331.7269066

Il patrono inglese

74017 Mottola (TA) (0)
a persona  5
  • Insediamenti rupestri


Descrizione

La volta retta dall’arco è emblema della città e del suo territorio, come Arco Fanelli nel rione Schiavonia e i tetti negli insediamenti rupestri.

Una forma architettonica che incontriamo così non solo in superficie. come in diverse altre località pugliesi, essa è anche nel sottosuolo di Mottola, ricco di grotte e chiese rupestri di tradizione basiliana. Una spiritualità che si è voluto trasferire e condividere attraverso un “tubo” ideale alla vivacità del Tube londinese, ovvero la metropolitana, immaginando sia stato quello il punto di partenza del patrono di Mottola, San Tommaso Becket, arcivescovo di Canterbury, la cui dimora pugliese è la cattedrale della città delle Grotte di Dio, nome con cui s’identifica il patrimonio rupestre locale. Grotte anche abitate nell’antichità, al punto da immaginare una città capovolta a dispetto di oggi, cresciuta verso l’alto con palazzi che si ergono sulla collina di 387 metri con affaccio sul mare Ionio.


Programma

dal 3 Novembre '17 al 31 ottobre '18
Lunedì Aperto
Martedì Aperto
Mercoledì Aperto
Giovedì Aperto
Venerdì Aperto
Sabato Aperto
Domenica Aperto

Durata: 3 ore

Arrivo e accoglienza alle ore 9:30 presso l’ufficio informazioni e accoglienza turistica di Mottola, da qui si raggiungono le chiese rupestri di San Nicola e di San Gregorio. Sosta merenda sulla gravina di Petruscio.

Costo: € 5,00 ad alunno

Il costo include: Visita guidata agli insediamenti rupestri di Mottola.

Il costo esclude: Trasporto

NB: L'ordine del programma è suscettibile di variazioni, anche nei costi se disegnato sulle esigenze del turista o gruppo di turisti. Il programma dettagliato verrà indicato ad accettazione del tour.