Sotto i Segni di Marta

Ogni mattina l’attendente del Mar Grande si apposta alla finestra in attesa che Marta si svegli per poi camminare con lei sino a notte fonda.

Leggi tutto

Festa all’inferno

Con le mani scavo una buca nella sabbia fino a trovare il mare, ci salto dentro finché bevuto da una grande bocca scorro nelle viscere della terra.

Leggi tutto

Puglia 365

E’ femmina davvero in cui si esiste, si resiste e ci si può far male. Seduce e fa sudare nuda e distesa sul fianco con il volto nascosto a metà.

Leggi tutto

L’erv jè d’tutt – Part II

Nel salotto dei sogni, seduto al divano c’è Michele Dell’Angelo che guarda suo figlio Matteo. Lo fa con gli occhi verdi senza dire nulla.

Leggi tutto

Ti disegno un desiderio

Guglielmo è gioviale a volte e dall’aspetto giovanile sempre. Si fida dei suoi occhi, ma la giovinezza è forse la maschera dell’io adulto colorata d’ingenuità.

Leggi tutto

La più grande paura

Prima di partire con la Giulia Antonio ha sentito la signora Renata: “Antonio vieni quando vuoi e fermati quanto desideri, sette, dieci, quindici giorni, un mese.”

Leggi tutto

Casarano novum

Di Cesare han detto abbia tante risorse, che può far tutto, che ogni cosa che lui tocca diventa bella. Lungi dal pensare di possedere virtù straordinarie.

Leggi tutto

Casaranello è Casa tua

Entri dopo un giro di chiave per trovare la madre della tua bellezza. Ti guardi attorno e cammini lungo il perimetro delle navate come se in un corridoio stretto.

Leggi tutto

Tutte le donne di Casaranello

C’era una volta a Casaranello, colorata di stelle, croce, anatre e frutta. Ci sono in basso e più fermi delle pareti, sui pilastri, i volti di donne raggiungibili con l’intelletto.

Leggi tutto

Nuvole

Parabita, Matino e Casarano sono nuvole basse, come femmine a contatto col suolo, orgine di cascate di tenerezza e di gioia, e di lacrime nascoste.

Leggi tutto