Che colori di pancia!

La luna si cuoce per metà nell’oro di Puglia e attrae maschi e femmine. Come per magia giunge a tavola tra le tante altre metà.

Leggi tutto

L’inquilino

Ostuni non è soltanto città emblematicamente bianca, ma uno dei fogli bianchi già tratteggiato di fantasia infantile.

Leggi tutto

I like di Gallipoli

Questi “Mi piace” sono l’icona che bagna come un gavettone che non sorprende le idee dei creativi di nuovi books d’immagini di parole.

Leggi tutto

Via Desiderata

Il colore del fumo è quello stesso della terra, non più rossa, proprio perché ci han camminato uomini diventati aquile con lo sguardo rivolto a Muro Tenente.

Leggi tutto

A Borgo Ajeni

Non è Craco e nemmeno Pentedattilo, costruzioni di pietra si interrompono tra pezzi di edilizia recente, per poi riprendere le fila.

Leggi tutto

Le mani in alto

Se non fosse per quella croce nelle mani si direbbe di una chiesa vestita in borghese locale, con chiancherelle grigie e pietre colorate di calce.

Leggi tutto

Da Misciagni a Mesagne

E lavoro proprio sulle frasi nuove e potenti, come nuova, potente e leggera è oggi Mesagne. Leggera come un pallone pieno di elio e libera da palle al piede.

Leggi tutto

Specchia

La specchia è un borghetto di pietre, un social, a forma di cono su cui salire per potenziare e condividere il proprio punto di vista.

Leggi tutto

Il patrono inglese

E’ dura la vita di un santo in città! In una metropoli con 9.000.000 di abitanti quanti saranno i santi da festeggiare, almeno da ricordare?

Leggi tutto

La finestra del principe

Tanti i segni nella casa, anche quelli di una esistenza femminile, ma tutto sembra legarsi alla presenza di un uomo e solo a questi appartenere.

Leggi tutto